Il latte e la vitamina benefica

Il latte e la vitamina benefica

Secondo degli studi effettuati dai ricercatori del Nestlé Institute of Health Sciences (NIHS), del Nestlé Research Center (NRC) di Singapore e della National University di Singapore, il latte contiene una vitamina capace di farci affrontare una vecchiaia migliore in quanto la carenza di questa tipologia di vitamina influenzerebbe in maniera negativa il processo naturale dell’invecchiamento.

La vitamina B12 contribuirebbe a ridurre l’affaticamento e la stanchezza dovuta al naturale funzionamento del sistema nervoso ed immunitario.
Secondo questo studio non tutti consumano questo alimento in maniera continuativa come raccomandato dalle linee guida dettate da INRAN.

Soltanto il 37% degli italiani fa uso di latte tutti i giorni, solo il 30% mangia pesce dalle 2 alle 4 volte a settimana e consuma uova almeno una volta a settimana, per quanto riguarda la carne le stime sono leggermente migliori con il 59% che la assume dalle 2 alle 4 volte la settimana.

Autore dell'articolo: gardaclassicoit